La Cooperativa Sociale COSTESS e l'Associazione "Fuori dalle vie maestre" promuovono:


Pedalata in omaggio ai valori inscritti nelle feste del 25 Aprile e del 1° Maggio:
la giustizia, la libertà, la solidarietà, la pace, il lavoro. E l’unità del Paese.

Tra i principi della cooperativa sociale Costess, che opera nel settore delle politiche giovanili, e dell'Associazione "Fuori dalle vie maestre" (che si occupa di viaggi in bici sui luoghi della storia) c’è la promozione di una cultura della memoria, della legalità e della responsabilità. Una delle iniziative che la cooperativa realizza per perseguire gli scopi statutari, è “In bicicletta sulla Linea Gotica – La Staffetta della Memoria”, manifestazione finalizzata alla promozione di una rinnovata attenzione per i valori inscritti nella Festa del 25 Aprile e nella Festa del 1° Maggio.
Dal 25 Aprile al Primo Maggio un gruppo di ciclisti effettua un itinerario in sette tappe - dal Tirreno all’Adriatico - ripercorrendo il tracciato storico della Linea Gotica e toccando alcune delle località più significative nei territori delle provincie di Massa, Lucca, Pistoia, Prato, Firenze, Bologna, Forlì-Cesena, Arezzo, Rimini, Pesaro.
A tale “staffetta” può aggregarsi chiunque abbia desiderio di partecipare: l’obiettivo è formare una carovana di ciclisti che incontrando gente, testimoni una rinnovata attenzione per la memoria degli eventi che hanno portato alla nascita della Repubblica e della Costituzione Italiana, creando un ideale ponte tra la Festa della Liberazione e la Festa dei Lavoratori: due ricorrenze con grandi legami storici e culturali che hanno tuttavia entrambe bisogno di essere sostenute e, forse, riscoperte.
Il "testimone" della staffetta si compone di: una bandiera con il logo della manifestazione e di una copia della Costituzione.
Lungo il percorso si effettua una serie di soste ufficiali con: a) scambio di gagliardetti tra staffetta e rappresentanze in loco di ANPI, sindacati, istituti di storia, istituzioni locali, associazioni, cittadini; b) raccolta di firme (tra i presenti) in calce alla Costituzione; c) breve cerimonia con lettura di brani di autori che hanno offerto, nel tempo, tangibili testimonianze di impegno per “dare corpo” agli ideali della Costituzione.

A partire dal 2016 questa formula iniziale è stata aggiornata con un'organizzazione che prevede un week end (in bici o a piedi) su un tratto della Linea Gotica. In genere si tratta del week end collegabile alla festa del 2 giugno.